Gianluca aveva fortemente voluto che il MIP rappresentasse l’Italia in questa Challenge internazionale. Per questo motivo, nel 2018, l’Associazione ha finanziato il premio, pari a 5.000 euro, che è stato assegnato al team vincitore del capitolo italiano.

Il 23 e il 24 marzo, si è svolto al MIP il bootcamp finale della CleanTech Challenge Italian Chapter 2018. Il livello dei progetti presentati dai team finalisti è stato tale da mettere in difficoltà i giudici, che dopo lunghe consultazioni hanno premiato ActiveX Mulch: Soil activation by mulching. Il progetto, presentato da cinque studenti del Master Executive MBA di MIP. Complimenti quindi a Gigliola De Camillis, Paolo Buiarelli, Gaetano Lapenta,  Salvatore Spagnolo, Domenico Zocco.

Oltre al premio di 5000€ offerto dall’Associazione , gli studenti hanno partecipato alla finale della CleanTech Challenge, che si è tenuta il 26 e il 27 aprile presso la London Business School. Non hanno vinto, ma il progetto ha suscitato un grande interesse nei membri della giuria.

________________________________________________________________________________________

Ricordiamo che per il settimo anno consecutivo,  MIP Politecnico di Milano è stata la Business School incaricata di organizzare in esclusiva per l’Italia, la CleanTech Challenge Italy, la tappa italiana della competizione internazionale dedicata al mondo delle green e clean technologies e presieduta dalla London Business School e da University College London. Oltre al capitolo italiano in capo al MIP Politecnico di Milano, la competizione internazionale vede diversi round nazionali organizzati, tra gli altri, da INSEAD per la Francia e da Vlerick Business School per il Belgio.

La sfida è quella di sviluppare idee innovative per tecnologie clean dalla progettazione alla fase di reperimento dei finanziamenti per la realizzazione vera e propria.

Annunci